Sport senza frontiere onlus per l’integrazione sociale e il diritto allo sport

VORREI CHE TUTTO IL MONDO FOSSE COME JOY…

Joy_2019_LoCicero_Group-1 (1)

BARRA PATROCINI

VORREI CHE TUTTO IL MONDO FOSSE COME JOY…

Si è conclusa al Terminillo, la terza edizione di Joy SSF Summer Camp 2019 .

Quest’anno abbiamo ospitato: 248 minori dai 5 ai 16 , con 100 persone di staff nelle 4 settimane, che con vari ruoli, da educatori a tutor, medici, psicologi, insegnanti sportivi, volontari, campioni dello sport …si sono occupati dei beneficiari. Oltre 18 le attività sportive praticate in tutto il periodo.

I bambini e ragazzi provenivano dai Comuni di Accumoli, Amatrice, Acquasanta Terme, Arquata Del Tronto, Borbona, Castel Sant'Angelo sul Nera, Capitignano, Cagnano Amiterno, Camerino, Castelraimondo, Fiastra, Genova, Macerata, Milano, Montereale,  Muccia, Napoli, Pieve Torina, Roma, Tolentino, Ussita,Visso.

Questo terzo anno è stato una conferma di come JOY sia cresciuto. Dal 2017 abbiamo accolto oltre 750 minori e il camp polisportivo a vocazione sociale, sta diventando un progetto importante ed efficace. I segnali positivi sono tanti dal fatto che i ragazzi tornano anno dopo anno, alle impressioni che riportano nelle schede di valutazione o nelle interviste, alle centinaia di messaggi dei genitori. Abbiamo avuto il piacere di avere ex beneficiari di JOY “promossi” a tutor perché negli anni precedenti si erano particolarmente distinti per serietà, senso di responsabilità e capacità di “fare gruppo”. Ed è bellissimo vederli crescere con JOY!

Quest’anno abbiamo accolto i bambini/ragazzi di Genova che abitano nei quartieri del Ponte Morandi. Conoscerli è stato un piacere: 35 stupendi piccoli adulti che si sono distinti per la loro educazione, unita alla capacità di divertirsi e mettersi in gioco.

RASSEGNA STAMPA

Ma JOY non esisterebbe senza il supporto di aziende e organizzazioni che ci credono:

SPONSOR

CISCO ACTION AID, CROCE ROSSA ITALIANA, FONDAZIONE VARRONE, POSTE ITALIANE, GRUPPO BANCARIO COOPERATIVO ICCREA, LUCONLUS, SAPIOLIFE, CORTILE DEI GENTILI

MACRON per l’abbigliamento tecnico

Un grazie anche a BAGLIETTO, APA, Yakult, TERMINILLO MARATHON

I NOSTRI RINGRAZIAMENTI A:

  • Ippolito Matteucci e Barbara di Sfizi di Iri
  • HOTEL CRISTALLO, tutto il suo meraviglioso staff 
  • Enrico Faraglia dello Squirrel Park
  • Marcello Mancini per gli splendidi trekking.
  • CSI
  • Comune di Rieti

 

PER LA PARTE SPORTIVA un grande GRAZIE a:

  • Aria Sport
  • Federazione Pugilistica Italiana
  • Federazione Italiana Atletica Leggera
  • Federazione Italiana Badminton
  • Federazione Italiana Golf
  • Federazione Italiana Sport Equestri
  • Fijlkam
  • Federazione Italiana Scherma
  • Flaminia Sette
  • Alfredo Malagodi, grande maestro di Arti Marziali
  • Maurizio Cianfano, della Vis Aurelia Per Le Lezioni Di Calcio A 5
  • Gabriele Stabili, Sandra e Francesca Carboni dell’ ASD. Zen Shin Club Italia
  • Pierludovico Bancale, per le lezioni di Tennis
  • Federica Gargiulo, per le lezioni di Scherma
  • Gianluca Belmondo, infaticabile maestro di Pugilato
  • Francesca Fabrizi, della Federazione Italiana Badminton
  • Flying In The Sky, per il divertentissimo Volo….Virtuale!

 

UN GRAZIE SPECIALE A: Andrea Lo Cicero, Margherita Granbassi, Mario Perosino, Dalma Caneva, Andrea Sorbello, Savatore Mingoia, Daniela Colajacomo, Il Frosinone Calcio ed Alessandro Nesta.

Per la LOGISTICA ringraziamo:

  • Polizia Italiana e l’autista Lycia
  • Aeronautica Militare e l’autista Francesco
  • Croce Rossa Italiana

 

E un GRAZIE infinito a tutte le splendide persone, tutor, educatori, psicologi, volontari, che si sono occupati dei giovani ospiti, con grande generosità e senso di responsabilità:

Alberto Pietromarchi

Alessandra Carboni

Alfredo Malagodi

Ambra Piacenti

Annetta Cortese

Beatrice Malagodi

Chiara Mazzeo

Chiara Pecci

Ciro Esposito

Claudia Salvatore

Daniele Gargasole

Davide Di Lorenzo

Davide Pacifico

Edison Magrelli

Endri Deshati

Federico Orelli

Federico Petruio

Filippo Tappa

Francesca Esposito

Francesca Fabrizi

Francesca Sanino

Francesco Puleio

Gabriele Tabili

Geralda Xhameta

Gianni De Nardis

Giorgia Serretti

Giovanni Vicario

Giulia Nardi

Giuseppe Storino

Giuseppe Storino

Jacopo Lodolo

Jacopo Tesselli

Laura De Palma

Leonit Krasnqi

Lloyd Solustri

Luca Drusian

Maalin Abdiwali

Marta Arduini

Marta Mazzeo

Marzia Cappetta

Massimo Pavolini

Massimo Salvo

Michela Santoro

Michele Pesante

Nermin A'Eish

Niccolò Pavolini

Niki Mandolesi

Olaya Otmani

Olivia Arcangeli

Paola Blotto

Pierpaolo Panarotto

Riccardo Marelli

Riccardo Orelli

Salvatore Loffredo

Silvia Russo

Simonetta Sterbini

Stefano Drusian

Sulayman Senghore

Valentina Esposito

Valeria Ciocchetti

Valeria Leo

Wissale Dahibi

 

UN GRAZIE AI VOLONTARI:

Valeria Macron, Simona Migliorelli, Gianni Bovi, Simone Zamatei, Fabio Ruzzu e Caterina , Simonetta Sterbili, Francesca Stella. Alle dottoresse LYRA VAKHITOVA e VINCENZA AMORUSO

Ai giovani di CROCE ROSSA RIETI per i loro laboratori informativi

UN GRAZIE DI CUORE ad ANGELICA FERRARA

 

Qualcuno ha voluto dedicare a Joy e all’esperienza vissuta, queste parole, che ci sembra rappresentino bene il sentimento di chi ha vissuto JOY:

VORREI CHE TUTTO IL MONDO FOSSE COME JOY,

entusiasta, profondo, allegro,

con la voglia di mettersi in gioco

accogliente verso gli esseri umani

VORREI CHE TUTTO IL MONDO FOSSE COME JOY,

per camminare sulle mani

accettare le sfide senza paura

correre verso la vita

VORREI CHE TUTTO IL MONDO FOSSE COME JOY,

altruista, spericolato ma attento

che sorride anche alla fatica

e sempre con la voglia di sperimentare

VORREI CHE TUTTO IL MONDO FOSSE COME JOY,

in grado di dire di SI senza condizioni

in grado di tirarsi fuori da un gruppo

e di dire “no, non sono d’accordo”

VORREI CHE TUTTO IL MONDO FOSSE COME JOY,

per imparare a parlare con i bambini

per interessarsi veramente a ciò che i bambini hanno da dire

per ricordarsi di rimanere tutti sempre un po’ bambini

VORREI CHE TUTTO IL MONDO FOSSE COME JOY,

che parla una babele di lingue

italiano, francese, inglese, albanese, arabo e marocchino

ma che insegna a capirsi anche con uno sguardo

VORREI CHE TUTTO IL MONDO FOSSE COME JOY,

perché tutti i giorni possano essere sempre un po’ speciali!

CI VEDIAMO A JOY 2020!