Sport senza frontiere onlus per l’integrazione sociale e il diritto allo sport

L’ANNO SPORTIVO SI E’ CONCLUSO..

349bfaae-5fb3-44f2-9fc0-6b4610a47311

L’ANNO SPORTIVO SI CONCLUDE

Un altro anno sportivo si è concluso con la presa in carico di 457 bambini e ragazzi, tutti provenienti da situazioni socio-economiche difficili e a rischio emarginazione. Hanno praticato sport a Roma, Napoli, Milano, Torino, Trento, Buenos Aires e da quest'anno anche nella città di Bergamo. Inoltre al momento circa 250 bambini delle zone del sisma del Centro Italia e di Genova (dei quartieri danneggiati dal crollo del Ponte Morandi), stanno vivendo una bellissima vacanza al “Joy SSF Summer Camp” al Terminillo!

Grazie al suo modello d’intervento, Sport Senza Frontiere ha sviluppato, con il team di educatori e psicologi un percorso educativo e di inclusione sociale, attraverso l’attività sportiva,  che negli anni sta dando importanti risultati in termini di impatto nella vita dei beneficiari diretti e non. A questo proposito quest’anno la Onlus ha avviato un’importante collaborazione con l’Alta Scuola di Psicologia Agostino Gemelli dell’Università Cattolica di Milano, per valutare l’efficacia del modello di intervento e dotarsi di nuovi strumenti per la misurazione dell’impatto sociale del progetto.

Inclusione, fiducia in stessi, amicizia e speranza nel futuro sono i valori che abbiamo cercato di trasmettere ai nostri piccoli beneficiari.

IMG_8605

Li abbiamo accolti con amore come accade in una vera famiglia. Inseriti nelle oltre 150 società sportive della rete solidale. Gli educatori si sono presi cura di loro, verificando la frequenza alle attività, i risultati sportivi ma soprattutto hanno monitorato, osservato, i loro progressi in termine di inclusione e accrescimento della socialità e competenze. Tutto questo è stato possibile grazie ad aziende come Disney Italia, Fondazione De Agostini, Sofar e Axa che hanno dato il loro sostegno annuale ai nostri bambini e ragazzi.

Oltre al progetto “core” (SSF Project), Sport Senza Frontiere ha portato avanti anche alcuni progetti speciali: Amica Acqua, First Aid Sport, Golf Senza Frontiere e Joy SSF Summer Camp. E anche in questo caso il nostro grazie va a Cisco, Credito Sportivo, Croce Rossa Italiana, Fondazione Cortile dei Gentili, Fondazione Vodafone, Fondazione Varrone, Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, LucOnlus,  Sapio Life e Baglietto, Eurizon Capital.

_MG_0328mod

E un grazie di cuore va a tutte le persone che hanno trasformato le loro imprese sportive, i compleanni o anniversari, in occasioni di raccolta fondi per Sport Senza Frontiere. Così come un grazie speciale va alle aziende che non hanno perso l’occasione, con i loro team building e attività aziendali di donare per i progetti della Onlus.

Vogliamo andare controcorrente e dire che il mondo è un posto meraviglioso in cui esistono tante bellissime persone pronte a dedicarsi agli altri e vedere tutto questo ci dà tanta speranza nel futuro! Non ci credete? Fate un salto a JOY SSF SUMMER CAMP!