Sport senza frontiere onlus per l’integrazione sociale e il diritto allo sport

Evento CHARITY: Walter Bonatti una vita senza frontiere

 

Schermata 2014-11-12 alle 13.34.11

EVENTO CHARITY: WALTER BONATTI UNA VITA SENZA FRONTIERE

Giovedì 3 Dicembre dalle 19.30, Auditorium EXPO, Auditorium Parco della Musica Viale Pietro De Coubertin, 30 Roma

Programma:

19.30 – 21.00 Apericena solidale con degustazione vini Casale del Giglio ● Visita della mostra

21.00 – 22.30 Reading ● Interventi musicali "dai grandi spazi" a cura del Conservatorio di Santa Cecilia e di Officine Musicali del Borgo ● Asta fotografica di alcune fotografie in mostra

La serata è a numero chiuso clicca qui per prenotarti:

SERATA CHARITY DI SPORT SENZA FRONTIERE

Per ulteriori informazioni:
segreteria@sportsenzafrontiere.it
cell. 3332725904-3484463946

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

DONAZIONE MINIMA DI PARTECIPAZIONE: 60 EURO A PERSONA.
 

 

Walter Bonatti è stato un grande alpinista prima, un esploratore, un uomo d’avventura  e un fotografo. Molte delle sue imprese sono rimaste ineguagliate, ma noi lo apprezziamo soprattuto per i suoi valori umani e per questo ci stiamo impegnando a diffondere il suo messaggio e il suo esempio di vita a quanti più bambini e ragazzi possibili.


Essere "social partner" della mostra "Walter Bonatti.Fotografie dai grandi spazi" è particolarmente significativo per Sport Senza Frontiere. Non tutti sanno che Walter Bonatti, prima di diventare uno degli alpinisti più famosi del mondo e poi esploratore e fotografo, è stato una promessa dello sport. Da adolescente infatti praticava la ginnastica artistica con la storica società sportiva “Forti e Liberi” di Monza, e aveva un sogno: quello di essere selezionato per rappresentare l’Italia alle Olimpiadi di Londra del 1948.

Anche se poi la vita lo ha portato da un’altra parte, “nei grandi spazi” appunto, sono stati tanti gli insegnamenti che il Bonatti adolescente ha imparato dallo sport: impegno costante, rispetto del proprio corpo,  rispetto delle regole, determinazione a vincere la fatica, capacità di mettersi in gioco, ma soprattutto lasciare spazio al sogno… insegnamenti che, come lui stesso ripeteva, lo hanno accompagnato per tutta la vita e lo hanno portato a raggiungere i traguardi che di volta in volta si prefiggeva.

Sport Senza Frontiere, che si occupa di minori e sport, condivide ed esalta quegli stessi valori e crede che le giovani generazioni abbiano bisogno di figure di riferimento come quella di Walter Bonatti, per imparare a misurarsi con se stessi e per sognare grandi imprese. Non perchè diventare campioni debba essere un obiettivo, ma perchè il percorso formativo che si intraprende può davvero diventare uno strumento in più per raccogliere le sfide della vita.

La mostra sarà aperta al pubblico dal lunedì al giovedì dalle ore 12.30 alle ore 20.30, venerdì e sabato dalle ore 12.30 alle 22.00, la domenica dalle ore 12.30 alle 20.30. Info: 06-80241281  promozione@musicaperroma.it

Serata charity 3 Dicembre, per partecipare Clicca qui